BLOG SPB24

San Pietroburgo e le sue infinite sfaccettature è l'oggetto di questo blog: dedicato a turisti e residenti.

Mondiale di Russia 2018: tutti gli stranieri si dovranno registrare in 1 giorno di calendario!

E’ ancora un po’ confusa la situazione in merito alle registrazioni dei cittadini stranieri in Russia: dal 1 giugno al 12 luglio 2017 e 2018 gli stranieri in Russia sono tenuti a registrarsi in 1 giorno di calendario (a differenza dei 7 giorni lavorativi in precedenza) e questa norma riguarda tutti i tipi di visti per la Russia, dal turistico allo specialista altamente qualificato.

Russia 2018: le registrazioni

Vota:
Continua a leggere
1421 Visite

Andamento del mercato dei locali commerciali a San Pietroburgo dall'inizio del 2017: panoramica


Si riduce il numero di spazi sfitti sia nei centri commerciali che sul fronte strada. Secondo i dati statistici raccolti dal dipartimento analitico della società JLL, nel primo trimestre 2017 si è registrata una riduzione degli spazi sfitti sia all'interno dei centri commerciali cittadini che sul segmento dei locali fronte strada.

Il mercato immobiliare di San Pietroburgo

Vota:
Continua a leggere
808 Visite

Una pausa giovane al loft più famoso di San Pietroburgo

San Pietroburgo è quella città che rischia di farti girare la testa per la quantità di musei, palazzi e chiese da visitare: certo, però, che ogni tanto bisogna fermarsi ed io voglio suggerirvi un posto per fare una pausa, lontano dalle solite catene di tavole calde.

Il loft Etazhi di San Pietroburgo

Vota:
Continua a leggere
1152 Visite

Buona birra artigianale a San Pietroburgo: i 3 locali TOP!

1. Nome: Farsh & Bochka (Фарш & Бочка)

Indirizzo: ul. Belinskogo, 11

Metro più vicine: Gostiny dvor, Mayakovskaya

Orari di lavoro: domenica-giovedì 12:00–00:00, venerdì-sabato: 12:00–02:00

Buona birra artigianale a San Pietroburgo

Questo locale, aperto dal proprietario della birreria “Pivnaya Karta” e di “Manneken Pis”, è altamente raccomandato per la qualità delle birre alla spina che offre. Solo per quanto riguarda le birre sfuse, qua ne vengono distribuite 30 tipi diversi - la Ale russa dal malto caramellato, prodotta nella città di Klin, le stout dalla birreria “Najtberg” e le birre tipiche russe alla ciliegia di «Rouge de Fleur», che resistono alla concorrenza delle classiche bevande belga fruttate. Oltretutto, nel menù è possibile trovare delle rare birre californiane e scozzesi e le due popolari belghe Bourgogne des Flandres e Delirium Nocturnum. Si tratta di un locale che segue le tendenze, che cerca di stare sempre al passo con i cambiamenti: ogni mese arrivano diversi tipi di birra per sorprendere e deliziare i gusti di tutti gli ospiti e la collezione di bottiglie, che è costituita all’incirca da 20 articoli diversi, viene periodicamente rinnovata.
Vota:
Continua a leggere
878 Visite

Nella banja in fuga dai turisti a San Pietroburgo!

Prendete una giornata primaverile, ma non ancora troppo calda; aggiungeteci i turisti che dopo il disgelo tornano a San Pietroburgo per vivere lo spettacolo delle notti bianche, quindi completate con la voglia di fare qualcosa di diverso, qualcosa di autenticamente russo e lontano dalle folle: non vi resta che provare la banja!

La banja russa a San Pietroburgo

Vota:
Continua a leggere
2003 Visite