BLOG SPB24

San Pietroburgo e le sue infinite sfaccettature è l'oggetto di questo blog: dedicato a turisti e residenti.

Il settore delle strutture turistico-ricettive in Russia nel 2017: tendenze incoraggianti

Già da molti anni diverse catene alberghiere internazionali hanno preso d'assalto la Russia aprendo un gran numero di strutture e puntando in alcuni casi non solo su Mosca e San Pietroburgo, ma anche su altri centri economici importanti del paese con più di un milione di abitanti. Ed è così che ad oggi ad esempio la catena francese Accor Hotels gestisce ben 39 alberghi con 7 diverse denominazioni (tra cui Mercure, Swissotel, Novotel, Adagio ed Ibis).

Il settore delle strutture turistico-ricettive in Russia nel 2017: tendenze incoraggianti

Vota:
Continua a leggere
860 Visite

Un pranzo a San Pietroburgo fra tavola calda e ristorante

Se in Russia esista o meno la classe media, è un dilemma eterno; il ristorante medio, invece, esiste eccome: per questo oggi vi parliamo di tre posti che sono un giusto mix tra ambiente piacevole, buon cibo e prezzo abbordabile.

Mangiare con 15 euro a San Pietroburgo? Qualche soluzione

Vota:
Continua a leggere
1423 Visite

Oggi 30 giugno 2017 viene inaugurata Metropolis Gallery: una nuova galleria d’arte a San Pietroburgo a cura di Francesco Attolini

Il 30 giugno alle ore 20.00, inaugurerà a San Pietroburgo la nuova galleria diretta dal barese Francesco Attolini in una ex fabbrica di radio e televisioni nel cuore della città, tra Il Canale Abvodni e la piazza Alexandrovo Neskovo.

Il 30 giugno 2017 viene inaugurata Metropolis Gallery

Vota:
Continua a leggere
706 Visite

Confederations Cup Russia 2017: dove acquistare i biglietti

Siete in Russia e non volete perdere l’occasione di vedere la straordinaria Confederations Cup? Ecco una lista di indirizzi utili dove potrete acquistare i biglietti rimasti per vedere una delle partite rimanenti. Lo stadio Zenit Arena di San Pietroburgo, nuovo di zecca, è completamente diverso dal sovietico Petrovsky e vi permetterà di avere tutti i comfort possibili durante una partita di calcio. Da non perdere se vi trovate in città.

La stolovaja, il self-service alla russa

Vota:
Continua a leggere
801 Visite

La stolovaja, il self-service alla russa

Potete vederla come un antecedente del nostro “Ciao” o come un'alternativa democratica al ristorante: è la stolovaja, e chiamarla mensa non le rende giustizia. Non le rende giustizia perché “mensa” evoca per noi qualcosa di un po' triste e cupo e, per quanto esistano “stolovye” tristi e cupe, ce ne sono oggi anche di moderne e abbastanza curate. Non sarebbe giusto nemmeno chiamarla “tavola calda”, perché alla stolovaja non si trovano solo due o tre tipi di piatti come nei nostri bar, ma cibo assortito...e sufficiente per un esercito. Potremmo dire che si tratta in sostanza di un self-service, perché la stolovaja funziona così, con la coda da fare ed il vassoio in mano, eppure per i russi la stolovaja è qualcosa di più di un self-service qualsiasi.

La stolovaja, il self-service alla russa

Vota:
Continua a leggere
1055 Visite