San Pietroburgo live

Minuto dopo minuto direttamente da San Pietroburgo, crocevia tra Europa e Asia.

Scherzo del destino, o forse no, sono giunto a San Pietroburgo il primo aprile 2006. Mi muovo furtivamente sul confine tra tecnologia web, formazione umanistica e passione per i viaggi. Nel 2008 ho fondato un'agenzia turistica specializzata in viaggi a San Pietroburgo: La Casa di Bury è il nome di questo progetto atipico. Gli autori preferiti: F. Dostoevskij, E. Cioran, P. Bourdieu.

La guida per i lavoratori stranieri al centro delle polemiche

Visto il costante aumento dell'immigrazione verso le città più ricche, non può che essere considerata valida l'idea di un prontuario per l'immigrato con una semplice introduzione alla nuova cultura e suggerimenti utili su come interpretarla – e rispettarla – al meglio. Come in tantissime città d'europa, anche a San Pietroburgo non sono pochi i cittadini a lamentarsi dell'immigrazione nella misura in cui questa va ad influire su abitudini e tradizioni locali. La maggior parte dei lavoratori proviene dai paesi del sud della Russia, in genere appartenenti all'ex Unione Sovietica quindi russofoni, quali Tagikistan, Uzbekistan, Georgia e Armenia.

Manuale migrante

Vota:
Continua a leggere
1332 Visite

Il W hotel di San Pietroburgo

Il W hotel di San Pietroburgo, punta di diamante della catena Starwood hotels & Resort, è stato magistralmente progettato dal nostro connazionale Antonio Citterio ed è una delle rivelazioni del settore alberghiero pietroburghese: cinque stelle moderno, dall'invidiabile vista sulla cattedrale di Sant'Isacco e sull'Ammiragliato, il W hotel si contraddistingue anche per lo stile tra il soft e l'elegant delle camere da letto. I sottili giochi di luce creati dai lampadari danno vita ad un'atmosfera appartata e rigenerante. Completano il quadro un fitness center con piscina e 3 sale conferenza.

W hotel

Vota:
Continua a leggere
2571 Visite

La compagnia irlandese Ryanair mira al mercato russo

La più importante compagnia di voli low cost al mondo, l'irlandese Ryanair, ha richiesto formalmente al ministero dei trasporti russi il permesso di poter volare dall'Irlanda alla Russia, comunica la nota testata «Vedomosti». Il direttivo della compagnia Ryanair ritiene che vi siano i margini per una proficua collaborazione con gli aeroporti di Mosca e San Pietroburgo, soprattutto in virtù dell'aumento di passeggeri che quotidianamente volano tra Russia ed Europa.

Ryanair

Vota:
Continua a leggere
1668 Visite

Vuoi un caffè? Pagalo con un libro al Foreversweet!

A San Pietroburgo ora è possibile disfarsi di un vecchio libero ricevendo in cambio una tazza di caffè. Presso la pasticceria americana Foreversweet, situata al primo piano nel famoso centro culturale Etazhi di prospettiva Ligovskij 74 a circa 10 minuti da piazza Vosstanja, va in onda una curiosa iniziativa: è possibile pagare un caffè regalando un vecchio libro di cui si farebbe volentieri a meno. Quando si suol dire: cultura che paga...

Foreversweet

Vota:
Continua a leggere
2251 Visite

I 3 migliori locali jazz a San Pietroburgo: The Hat, JFC e 48-chairs

I tre migliori locali jazz della città dove potrete ascoltare live music durante le fredde serate invernali. Si svaria dal jazz allo swing, dal blues al soul: spesso e volentieri vengono invitati ospiti internazionali, in due di questi si mangia anche discretamente bene. Nell'ordine:

1. Il The Hat di via Belinskogo 9, un must per tutti gli amanti del genere in soggiorno a San Pietroburgo.

Il The Hat di San Pietroburgo

Vota:
Continua a leggere
2466 Visite